Accreditamento conduttori di gruppo Balint

 

Linee guida per l’accreditamento come conduttore di gruppo Balint

La Scuola Romana Balint Analitica (SRBA) offre una formazione specifica per acquisire le competenze utili a condurre gruppi Balint. Il corso dura due anni e include approfondimenti teorici, esperienze pratiche, attività di osservazione, sia da parte dei consulenti che dei colleghi, e di revisione. Il modello di Gruppo Balint promosso dalla SRBA fa riferimento alla cultura psicoanalitica di Michael Balint, e viene applicato nella medicina, nella psicologia, nell’insegnamento, nelle Istituzioni e nelle Organizzazioni.

Per accreditarsi come conduttore di gruppo Balint presso la SRBA, il professionista viene valutato secondo specifici parametri, che recepiscono le linee guida indicate dalla International Balint Federation.

 

Il Conduttore di gruppo Balint della SRBA deve avere:

  • una precedente formazione con studi torici della cultura di gruppo e/o di esperienza personale psicoanalitica
  • frequentato il training specifico per i conduttori di gruppo Balint organizzato dalla SRBA
  • una esperienza di partecipazione a minimo 60 sessioni di gruppo Balint Analitico nell’arco di 3 anni continuativi
  • co-condotto gruppi Balint con un consulente trainer della SRBA durante il percorso di training e ricevuto feedback sulla conduzione
  • un’esperienza di supervisione possibilmente sufficientemente estesa per ottenere un profilo di competenza nella conduzione di gruppi Balint


Al termine del training deve aver ricevuto una valutazione positiva comprensiva sulle seguenti caratteristiche:

  • Incoraggiamento e sviluppo di un ambiente sicuro e libero all’interno del gruppo e protezione dei confini del gruppo
  • Focalizzazione del lavoro sull'esplorazione della relazione medico-paziente (o soggetto/controparte) piuttosto che sulla ricerca di soluzioni o sull’insegnamento procedurale
  • Acquisizione della capacità di riconoscere il proprio stile nella guida del gruppo e come questo stile possa influenzare la dinamica del gruppo
  • Conoscenza dei processi gruppali consci e inconsci e consapevolezza della loro influenza sul compito primario del gruppo
  • Riconoscimento che l’accreditamento come conduttore di gruppo Balint non è un punto di arrivo ma uno strumento di ricerca e di apprendimento continuo nel settore

È consigliato al conduttore di gruppo Balint di proseguire un’esperienza di supervisione continua e adeguata in base all’attività svolta.